Menu

Get Socialize

CINEditoriale con Ilaria Ravarino

Description

"Don’t Worry, he won’t get Far on Foot" é il titolo dell’ultimo film di Gus Van Sant presentato in concorso alla 68esima Berlinale. Il film, accolto meglio del precedente, "La Foresta dei sogni", sviluppa il tema della disabilità. Spesso al cinema si raccontano storie vere e Gus Can Sant mette in scena il dramma di James Callahan, tetraplegico dall’età di 21 anni a causa di un incidente che con il disegno trova il modo per combattere il vizio dell’alcol. Dalla pubblicazione della autobiografia di Callahan doveva già nascere un film con Robin Williams, e non a caso Van Sant lo ha dedicato all’attore scomparso. Al posto di Williams per interpretare Callahan é stato scelto Joaquin Phoenix, la cui presenza diventa l’elemento straordinario del film che altrimenti rimarrebbe una storia piacevole ma tradizionale. E’ importante ricordare il lavoro fatto da Phoenix che aveva a disposizione solo il proprio viso per dare spessore all’interpretazione. Notevole anche l’interpretazione di Jack Black.

A cura di Chiara Nicoletti Marco Cappellesso Giulio Riservato

REDAZIONE

Max De Carolis - Direzione Editoriale
Margherita Bordino - Giornalista
Riccardo Farina - Giornalista
Valeria Santori - Coordinamento
Andrea Protto - Operatore di Ripresa
Marco Cappellesso - Operatore di Ripresa
Giulio Riservato - Editing


Cinecittà Luce Magazine è una piattaforma video editoriale. Un progetto di Luce Cinecittà e Cinecittà News a cura di Erma Pictures. Interviste, rubriche e curiosità dal mondo cinematografico italiano e internazionale. Piattaforma streaming e internet marketing: Erma Pictures - Internet Marketing Specialists

8½ Video magazine

visual_prof
visual_focus
visual_coverstory
visual_versus
8mezzo_action