Menu

Get Socialize

Dogman, il realismo e la fragilità dei personaggi di Garrone

Description

"Dogman" è il secondo film italiano in Selezione Ufficiale al 71esimo Festival di Cannes. La storia di un uomo buono, "l'ultimo del villaggio", che vessato da atteggiamenti ingiusti e arroganti cede all'istinto animale e massacra il suo aguzzino. Matteo Garrone prende spunto dalla vicenda del Canaro delle Magliana, ma discostandosi dal fatto di cronaca, concentrala sua storia e i suoi personaggi sul realismo della vita e la fragilità di ogni uomo. Del cast fanno parte Edoardo Pesce, già a Cannes lo scorso anno con "Fortunata" di Castellitto, e Marcello Fonte, un uomo e attore sensazionale nel suo ruolo in "Dogman". Una interpretazione la sua intensa, motivata, buona e profonda, di chi il mestiere dell'attore non lo fa tutti i giorni ma sa ricercarne le sfumature più interessanti. Curiosità: "Dogman" è stato girato in un luogo riconoscibile dagli spettatori di Garrone, un luogo già visto in "Reality" e "Gomorra".

Giornalista Gabriele Niola Operatore di ripresa Francesco Fadda Post produzione Giampaolo Tatta