Menu

Get Socialize

Favola lirica e dramma felice: la Youtopia che cambia la realtà

Description

È sia favola che opera lirica "Youtopia" ma al contempo anche dramma felice. Diretto da Berardo Carboni, al suo terzo lungometraggio e secondo di finzione dopo "Shooting Silvio", il film si incentra sulla formazione di una diciottenne, Matilde, interpretata da Matilda De Angelis che vive in bilico tra la dura realtà della sua vita con la madre single disoccupata (Donatella Finocchiaro) e quella virtuale dove si rifugia per trovare il vero conforto oppure un modo, quello di spogliarsi per denaro davanti ad una webcam, per far "sopravvivere" la propria famiglia ormai sommersa dai debiti. Matilde (Matilda) è sia una ragazza con i piedi estremamente per terra in grado di essere più matura della sua stessa madre e sia l’ultima delle romantiche in quel mondo virtuale dove c’è anche spazio per l’amore. La realtà virtuale e il web possono diventare uno strumento per cambiare la realtà che ci circonda se si prova a trovare un giusto equilibrio. A Donatella Finocchiaro il ruolo più drammatico e amaro di "Youtopia", una donna che ha fallito come madre e capofamiglia ma che in un’apparente parabola discendente all’interno del film, trova infine la forza di riappropriarsi della dignità perduta.

Giornalista Chiara Nicoletti Operatore di ripresa Andrea Protto Post produzione Luca Paternò