Menu

Get Socialize

Focus Fest – Affari di famiglia, stato e mafia

Description

Affari di famiglia, affari di stato o affari di mafia: sempre di legami forti si tratta. Andando dal Medio Oriente a Napoli, dal dramma alla commedia, senza trascurare i meriti italiani tra musica e costumi. Una relazione extraconiugale tra una donna israeliana e un uomo palestinese assume una pericolosa dimensione pubblica quando i due vengono avvistati nel momento sbagliato nel posto sbagliato. Tra colpi di scena e circostanze imprevedibili, i protagonisti di "The Reports on Sarah and Saleem" si ritrovano coinvolti in una situazione più grande di loro, che trascende le responsabilità familiari per diventare un caso politico. Le cose che non cambiano sono i rituali quotidiani di una famiglia e i viaggi per l’Italia da Nord a Sud e viceversa, un po’ come avviene in “Come un gatto in tangenziale” e “Contromano”. Comune denominatore in entrambi i film è Antonio Albanese, nel primo interprete e nel secondo anche regista. "Song’e Napule" e "Ammore e Malavita" dei Manetti Bros. sono solo due dei film a cui Pivio e Aldo De Scalzi hanno contribuito al grande successo. Musica e sonorità sono infatti due componenti essenziali di questi titoli e della carriera di questi maestri di colonne sonore. Passando dalla musica all'abbigliamento... Se “Il racconto dei racconti” è bello e affascinante come in effetti è, non è “solo” opera del regista Matteo Garrone, ma anche dei costumi di Massimo Cantini Parrini. Un artista che porta sul curriculum importanti collaborazioni come Indivisibili, Ella&John e in ultimo Dogman.

A cura di Margherita Bordino Stefano Bianchini Riccardo Farina Marco Cappellesso Giulio Riservato