Menu

Get Socialize

Focus Fest – Di genere musicale, horror e quasi gangster

Description

Un giovane debutto familiare e musicale, un grande remake di genere horror e un cinema francese un po’ gangster. Arriva il brivido in sala per la prima grande scommessa italiana in Selezione Ufficiale alla Mostra del Cinema. Isabella e Bruno sono madre e figlio, ma oltre a questo sono uniti dalla musica. Una musica che rappresenta per la prima il passato che ha lasciato andare forse controvoglia, per il secondo invece il futuro che lo dividerà dalla madre. “Saremo giovani e bellissimi” è un’opera prima, un film musicale ben costruito e raccontato. La parola serve la musica e la musica crea una patina di nostalgia e di sarcasmo al tempo stesso. Danze macabre, streghe e sangue. Luca Guadagnino presenta il suo tanto atteso “Suspiria”, basato sul cult di Dario Argento. Nel film si intrecciano i binari dell’horror e del melodramma, tenendosi però alla larga dalla suspense. Dakota Johnson e Tilda Swinton muovono con i loro personaggi l’andamento di un racconto che oltre a riflettere sulla magia nera coinvolge lo spettatore nello scontro riguardante le colpe passate del nazismo. Come dice il regista David Oelhoffen: “ho incontrato molti trafficanti di droga e parlandoci è emersa netta la differenza tra quello che pensiamo essere la vita criminale e ciò che è nella realtà: ci sono molte aspettative, tanta paura e poco romanticismo”. “Close Enemies” è un thriller urbano nel mondo dello spaccio che mette in scena il confronto tra due uomini in cerca della propria identità e i conflitti tra libertà individuale, ideali e regole di convivenza collettiva.

A cura di Margherita Bordino Marco Cappellesso Andrea Protto Andrea Tranchina