Menu

Get Socialize

Focus Fest – Problemi di famiglia e scontro tra Nord e Sud

Description

Dal Canada all’Italia, da Milano a Napoli, dal dramma alla comicità. Alcune storie inventate e altre riprese dalla realtà. Un insieme di racconti divertenti e dissacranti, ma anche di leggende e tradizioni del nostro meridione. Tutti personaggi e protagonisti che hanno osato e vinto una scommessa: quella di mantenere unita la famiglia, quella di salire su un palco e suonare dal vivo, quella di sbarcare dal corto web alla serialità televisiva. Avere libera scelta sul proprio futuro non è sempre cosa semplice. “Cross my heart” è un film che arriva dritto dal cuore del Canada, per la regia di Luc Picard. La storia di una famiglia sull’orlo del collasso e di quattro adolescenti che non vogliono arrendersi. Picard, come solito nel suo cinema, affronta argomenti caldi con leggerezza e gentilezza. Come possiamo rimanere fedeli a noi stessi? Come mantenere le promesse della nostra infanzia quando la vita ci impone tanti compromessi? Dopo lo straordinario successo avuto sul web la guerra è dichiarata! Due capi di famiglia e organizzazioni molto influenti si trovano l'uno contro l'altro. Si tratta di “Romolo + Giuly – La guerra mondiale italiana”. Non più uno scontro tra Roma Nord e Roma Sud ma tra i due estremi del belpaese, da Napoli a Milano. Una nuova produzione dall’animo comedy che ha come particolarità quella di accostare diverse personalità del panorama italiano, dalle grandi maestranze cinematografiche e televisive fino ad arrivare alle web star che negli ultimi anni hanno letteralmente cambiato il modo di percepire i format. Diventare un cantante è stato quasi un incidente di percorso perché il suo obiettivo era essere un musicista. Max Gazzé non può infatti rinunciare a suonare dal vivo. Nelle sue canzoni ha sempre raccontato storie d’amore particolari, l’ultima riguarda una leggenda del Gargano, “La leggenda di Cristalda e Pizzomunno”. Una storia che resiste al tempo e alle difficoltà, un brano pop influenzato dalle composizioni tipiche del madrigale e caratterizzato da un arrangiamento orchestrale. Un brano in cui Gazzè ha dichiarato di aver messo tanto della tradizione di Lucio Dalla. “The Generi” è la nuova surreale serie comica di Maccio Capatonda. Un interessante esperimento che mischia generi cinematografici rivisti e corretti per l’occasione, insieme ad un’abbondanza di risate e cliché. Dal western all’horror, dalla commedia sexy anni 70 al noir fino a film di supereroi, “The Generi” ha il solito tono dissacrante di Maccio Capatonda che, nel corso del tempo, ha abituato gli spettatori a ridere di gusto rendendo ironici diversi momenti di vita quotidiana, sempre con un alto potenziale di riuscita.

A cura di Margherita Bordino Carlo D'Acquisto Stefano Bianchini Marco Cappellesso Andrea Protto Andrea Tranchina