Menu

Get Socialize

Le storie invisibili raccontate nel cortometraggio Futuro Prossimo

Description
Le vite invisibili dei migranti raccontate nel cortometraggio Futuro Prossimo di Salvatore Mereu inserito nella sezione Orizzonti della 74esima mostra del cinema di Venezia. Il corto è stato realizzato con gli studenti dell’ateneo universitario di Cagliari e interpretato da attori migranti non professionisti, perché come afferma il regista "dobbiamo zavattinianamente interrogarci sulle vite delle persone che si trovano nei centri di accoglienza, che poi vediamo nelle nostre città per coglierne la vera essenza". Sezione Cortometraggi Orizzonti Giornaliste: Margherita Bordino, Laura Laportella Operatore: Marco Cappellesso Post produzione: Giulio Riservato